SEO

Google premia i siti con certificato SSL

https

Google ha dichiarato che a partire da gennaio 2017 valuterà la presenza del certificato SSL HTTPS come uno dei principali fattori del posizionamento all’interno della SERP nel suo motore di ricerca.

Fino a questo momento il certificato SSL era utilizzato solamente da portali Bancari ed e-commerce che trattando dati sensibili è obbligatorio. Infatti uno dei punti di forza di questo certificato è quello di criptare la propria navigazione all’esterno, rendendo impossibile la rilevazione di dati sensibili.

Google intende valutare positivamente e quindi premiare i siti internet che utilizzano il certificato SSL HTTPS. L’obiettivo è quello di incrementare la sicurezza degli utenti.

Attualmente non è ancora uno dei fattori fondamentali per il posizionamento nel motore di ricerca ma Google ha dichiarato che nel prossimo futuro lo diventerà, in questo modo i Webmaster avranno tempo di attrezzarsi e di acquistare/configurare sul proprio sito il certificato.

Il problema più grande deriva dalla configurazione del certificato, non è infatti una procedura automatica. E’ necessario un lavoro attento e preciso del Webmaster ed in caso di errori si rischia facilmente di essere “penalizzati” da Google stessa.

Come comportarsi quindi? Si consiglia di appoggiarsi a fornitori di hosting e domini che si occuperanno sia dell’acquisto e della gestione del certificato SSL HTTPS per vostro conto con la sicurezza che venga fatto un lavoro corretto.

Per agevolare i propri clienti, Defende ha deciso di fornire gratuitamente il certificato SSL HTTPS a tutti i propri clienti insieme allo spazio acquistato presso di noi.

Se siete interessati all’acquisto di uno spazio web con certificato, contattateci senza impegno tramite mail alla casella Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o al numero +39 0372 080740.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna